Diversamente uguali

Alla radio ho sentito una pubblicità che parlava di “abilità differenti”. Si fa tanta fatica per non far sentire diversi quelli che appartengono a delle minoranze (come i disabili) e poi li si definisce diversamente abili o  si parla di abilità differenti. Un’altra volta alla radio ho sentito parlare di abilità diverse. Mi sa che faccio prima a guardare la TV ché questi qui alla radio non sono mica tanto intelligenti.

Annunci

13 Responses to “Diversamente uguali”


  1. 1 Shunrei 8 maggio 2012 alle 11:53

    Temo che in televisione possa esser pure peggio… =__=
    Comunque trovo che a volte sia più educato e di “tatto” chiamare le cose con il loro nome, piuttosto che impegolarsi in assurdi giri di parole e sinonimi… anche perchè molto più spesso contano il tono e il contesto che i termini effettivamente usati (si può offendere pesantemente qualcuno anche usando solo parole positive)!

  2. 2 4 p 24 maggio 2012 alle 13:54

    Ehilà hanno messo nel passeggino pure te, e quindi hai perso la capacità di scrittura.
    Siamo in regressione?!?!?!?!?!!!!!!!!!!!
    Baciottone vecchio Prof. Sperlotti
    4p

  3. 3 4p 10 luglio 2012 alle 12:20

    Si va bè e allora ditelo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    4p

  4. 4 ederavelenosa 30 luglio 2012 alle 23:03

    passavo da qui..vediamo se mi piaci.

  5. 7 4p 3 settembre 2012 alle 00:18

    Uff eddaieeee!!!!!!!!!!!!!
    4p

  6. 8 Ambra 20 settembre 2012 alle 16:34

    Ma c’è da preoccuparsi?

  7. 9 4p 20 settembre 2012 alle 22:00

    Ma và, nessuna preoccupazione, è solo un gran pigrone!!!!!!!!!!!!!!
    4p

  8. 10 Carlo 22 dicembre 2012 alle 00:43

    Io non seguo nessuno, ti scoprii tanto tempo fa ed era un’altro blog che ancora visito anche se fermo, ogni tanto ti leggo tra il divertito e il riflessivo… oggi ti voglio lasciare i miei Auguri. Ciao Marco.

  9. 11 geleselibero 3 aprile 2013 alle 19:16

    saluti da un diversamente moderno con differenti capacità espressive.
    E sono pure normodotato. Non chiedetemi in quale differente senso

  10. 12 4p 11 aprile 2013 alle 14:20

    Impressioni di settembre, meriterebbe un aggiornamento.
    Baciotto
    4p

  11. 13 pietro 2 novembre 2013 alle 18:36

    saluti da un diversamente diverso :)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: