Archive for the 'Modi di dire' Category

Ogni lasciata è persa

Oggi, rientrando a casa, sulla porta dell’ascensore ho incontrato una signora che, lamentandosi del marito, mi ha raccomandato di non diventar vecchio. Le ho risposto che veramente con tutta la fatica che ho fatto, a questo punto ci terrei anche a diventar vecchio ché se volevo morire giovane le mie belle occasioni mi sa che le ho avute. E lasciate andare. Speriam che non si ripresentino.

Salti e colpi

La mia anca mi impedisce di correre e di saltare. Ho smesso quindi di “fare un salto in macchina” oppure al supermercato o dove vogliate voi. Non faccio neanche le cose di corsa. Un colpo di telefono, quello ve lo posso sempre dare. Fa male. State attenti.


Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: