Archivio per maggio 2011

Auto-matismi

Nella mia macchina l’accensione delle luci è automatica. La velocità dei tergicristalli è automatica. Gli alzacristalli son automatici pure loro. La potenza del condizionatore è automatica. Il cambio è automatico e pure l’apertura delle porte è automatica.  C’è solo il pilota, ché poi sarei io, che non è automatico. Quello tutt’al più è bionico.

Sono un tipo salutista

Non fumo, non ho mai fatto neanche un tiro. Non mi son mai ubriacato e bevo pochissimo. Mai fatto uso di droghe eccetto la morfina che mi davan in ospedale, roba buona. Fritti e cibi pesanti? Raramente. Nonostante questo mi son preso il cancro per ben due volte. E poi dicon che una dieta sana e l’assenza di vizi allungan la vita.

Chirurgia estetica

Una mia amica mi ha scritto dicendomi che faccio bene a dire che son bello dentro dato che mi han rifatto. E’ una cosa che non avevo mai pensato ma devo dire che ha proprio ragione. Potevo accontentarmi di un po’ di botox o di una protesi al silicone ma già che c’ero ho voluto far le cose per bene ché a farsi fare un semplice ritocchino son buoni tutti.

Slow Man/2

Ho appena finito di leggere il romanzo Slow Man. Avevo detto che l’avrei fatto e son stato di parola. Il libro racconta la storia di un tizio che perde una gamba dopo un incidente con la bicicletta (lo arrotano ad un incrocio).

Ero curioso di sapere come il protagonista ovviasse al suo problema motorio. Magari mi dava qualche suggerimento. Alla fine mi sa che è lui quello ad avere bisogno di qualche consiglio perché è un tipo un po’ difficile. Potrebbe usare una protesi ma non gli va. Con le stampelle non se la cava troppo bene, cade, non riesce ad usarle. Alla fine lo convincono ad utilizzare un triciclo speciale fatto apposta per lui. Solo che io non mi ci vedo mica ad andare in giro su un triciclo. Comincio ad avere una certa età.

Teorie

Qualche mese fa un tizio appena conosciuto (un tizio alquanto strano c’è da dire) mi chiese cosa avessi fatto per dover andar in giro con le stampelle (non è stato né il primo né l’ultimo ovviamente). Dopo avergli spiegato che avevo avuto un cancro, il tizio strano se ne uscì con una teoria singolare. Diceva infatti che alla fin fine il cancro al giorno d’oggi è curabile (e su questo non aveva certo tutti i torti) e che,  insomma, c’era anche di peggio. Io infatti ero guarito, mica come il papà della sua ragazza che ha il diabete. Quello te lo tieni.

Non è mica colpa mia

Mi ricordo ancora un esame del sangue che ho fatto un paio d’anni fa. Andai in uno di quei centri diagnostici che sembran dei negozi ma che in realtà son proprio dei centri diagnostici. Vedendomi con le stampelle la dottoressa mi chiese cos’avessi fatto alla gamba. Le risposi che ho avevo avuto un osteosarcoma. Al che mi chiese se fosse stata colpa mia. Rimasi senza parole ché non sapevo mica che i tumori ti vengon se non ti comporti bene. Allora le ripetei che la causa era una malattia. La dottoressa, cadendo dalle nuvole, mi rispose che ne venivan tanti che eran stati vittime di incidenti. Sarà anche vero ma non mi pare mica un buon motivo per non ascoltare.

Ché poi, secondo me, quella lì mica lo sapeva cos’è un osteosarcoma.

Emulazioni

Come detto tempo fa io non mi taglio le unghie del piede destro. E non è che sia un tipo eccentrico a cui piaccia tenere le unghie lunghe. E’ che non posso proprio arrivare a toccarmi quel piede lì. Di conseguenza le unghie me le taglian gli altri, e tutte le volte che succede a me torna in mente Renato Pozzetto ne Il Ragazzo di Campagna. Solo che mie unghie non fan mica tutti quei danni.


Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: