Scambio di persona

Chè poi, quando leggo tutti questi elogi, penso sempre che stian parlando di qualcun altro.

P.S. L’articolo è uscito sull’inserto settimanale del quotidiano Avvenire la scorsa domenica.

Annunci

8 Responses to “Scambio di persona”


  1. 1 Camden 1 febbraio 2012 alle 20:04

    Caro Marco, ti meriti questo ed altro!!!!!!!!!!!!!!!!! Assolutamente niente scambio di persona!!!!! :)

  2. 2 Juliaset 1 febbraio 2012 alle 23:10

    Siete bellissimi! Niente modestia, prenditi gli elogi…te li meriti tutti!

  3. 3 Barbara Zambrelli 2 febbraio 2012 alle 10:56

    Articolo meraviglioso come siete meravigliosi voi.
    Grazie.

  4. 4 Shunrei 2 febbraio 2012 alle 12:49

    :) Pensa che per me invece è pure poco! ;)

  5. 5 Oriana 2 febbraio 2012 alle 14:53

    In alcuni momenti mi soffermo a leggere articoli sul cancro, sulla forza che hanno le persone ad affrontare questo male, e sono sempre più contenta di apprendere di coloro che non ” gettano la spugna”, ma che lottano con tutta la forza che hanno per vivere. Il tema mi tocca da vicino, visto che mia madre 4 anni fa si è ammalata di leucemia mieloide.La paura è stata tanta, e il primo pensiero è stato..” quanto le resta da vivere”.. Ci è voluto del tempo, per imparare a gestire questa situazione, ma a distanza di 4 anni, grazie alle cure e alle persone che le stanno accanto, ha ripreso in mano la sua vita ritrovando il sorriso, e la voglia di vivere.
    Bisogna continuare a lottare, non fermarsi mai…. bravissimi per quello che state facendo… :)
    Ori

  6. 6 4p 2 febbraio 2012 alle 20:47

    Siamo tutti qui e tutti insieme vogliam vedere Braccobaldobaooooooooooo, ah eri invidioso eh, mo’ te tocca pure a te il riso in bianco e la tachipirina, tranquillo e fatti coccolare a iosa.
    Bacino a Oliver state vicinivicini ragazzi
    4p

  7. 7 Micaela 23 febbraio 2012 alle 21:41

    ho letto anch’io il tuo articolo…siete proprio una bellissima coppia. Sto leggendo il tuo blog e sei simpaticissimo : )
    Un abbraccio Mica


  1. 1 E’ un’ingiustizia però « Anca Sbilenca Trackback su 15 febbraio 2012 alle 19:30

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: