Il Marco delle stampelle

La figlia di un mio carissimo amico, per distinguermi da un omonimo, mi ha chiamato il “Marco delle stampelle”. Lo dicevo io che avrebbero finito per fare da specchietto per le allodole. Credo che a questo punto potrei anche andare in giro, chessò?, con le orecchie da Dumbo ma il tutto passerebbe in secondo piano nascosto dalle mie stampelle. La cosa ha i suoi indubbi vantaggi. Anche se non ho ancora ben capito come fare a sfruttarla. Mi sa che ci devo pensar su un po’.

Annunci

2 Responses to “Il Marco delle stampelle”


  1. 1 Giulia 28 gennaio 2011 alle 00:01

    Io però ho notato il cerotto che hai sul naso… che hai combinato?? :p

  2. 2 4p 30 gennaio 2011 alle 01:23

    “Il Marco delle stampelle”, puah non rende l’idea, ma “Il Prof.Marco delle stampelle personalizzate”, e scusate se è poco. Non mi ricordo più, ma una fotina sul blog l’avevi messa delle nuove opere d’arte.
    4p


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: