Il padre e il padrino

Tempo fa chiacchieravo con un mio amico prete nella corsia di un ospedale che, in effetti, è un posto in cui passo un bel po’ di tempo anche da quando ho smesso con le cure. Per un motivo o per un altro però son sempre lì. Comunque, passa una persona e lo saluta dandogli del “padre”. Allora abbiam iniziato a parlare di come vengon chiamati i sacerdoti. Mi dice che al nord li si chiama “don” che è, in effetti, il modo in cui li chiamo io. Pare che invece al sud, il tizio che lo ha salutato aveva uno spiccato accento siciliano infatti, si preferisca “padre”. Fin qui niente di strano. Poi mi ha spiegato il motivo. Pare che “don” sia utilizzato per un’altra “categoria” di persone. Quelle che ti fanno un’offerta che non puoi rifiutare…

Annunci

1 Response to “Il padre e il padrino”


  1. 1 4p 20 gennaio 2011 alle 11:15

    Don Ciccillo, baciamo le mani.
    Anche stamattina mi viene in mente Drastico e mi scompiscio dalle risate.
    Bacio a Vossia ahahahah
    4p


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: