Visita di invalidità/2

Comunque mi sa che quelli della mia commissione non si son mica fidati di me. Mi han messo rivedibile dopo un anno e mezzo. Mi dicono che di solito si aspetta più tempo. Si vede che non son convinti che non ho più un’anca. Penseranno che magari mi ricresce. O forse che quelle lastre strane che gli ho fatto vedere le ho ritoccate con il fotosciop.

Annunci

3 Responses to “Visita di invalidità/2”


  1. 1 wp 5 novembre 2010 alle 10:05

    ah ah ah
    mi fai pensare a mia figlia e a quello che mi ha raccontato ieri sera ridendo: “sai mamma oggi a cristian si era spuntata la matita. E sai che ha fatto? l’ha presa in mano e tenuta dritta” “e perché?” le chiedo
    e lei “perché aspettava che rispuntasse da sola”
    e giù risate.
    che simpaticoni che sono questi dell’invalidità, secondo me è un requisito che cercano nel cv all’assunzione.
    bacio e scusa il ritardo che c’ho messo ad arrivare qua

  2. 2 ilibridirosie 5 novembre 2010 alle 18:41

    Anche io sono sempre rivedibile,ogni 3 anni, chi sa mai che anche lo stomaco ricresca?
    Forse gli siamo simpatici e non possono stare senza vederci spesso?????????????!!! ;-)
    Mah…
    Rosie

  3. 3 claudia 14 dicembre 2010 alle 08:42

    Pure io rivedibile dopo UN anno, dico UNO. Anche la mia commissione pensa forse che in questi dodici mesi lo stomaco mi ricresca… Sono dei burloni, lo so ma mi vienepoco da ridere.. Lo trovo grottesco ed estremamente umiliante


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Pablic Relescion

Feed

http://www.wikio.it

Un post a caso

Storia di un’anca

Nelle serie di post presenti nella categoria “storia di un’anca” c’è la mia storia raccontata da un punto di vista un po’ particolare, quello della mia anca. Ché detta così suona un po’ strana come cosa ed effettivamente lo è! Ad un certo punto della storia fanno la loro comparsa “i Cinesi” che poi son le cellule del cancro. Le ho chiamate così solo perché son tante, certamente non con un intento discriminatorio nei confronti dei simpatici asiatici. Tutti i post, che poi son le parti di questa storia, si trovan qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: